domenica, febbraio 19

Mudcakes monoporzione con curd all'arancia

Ciao Ragassuoli! Finalmente questo freddo becco sta incominciando a lasciare il posto alla primavera, già allungando il nasone riesco a sentire i profumi dei fiori che da lontano ci attendono. O magari è solo euforia domenicale, dovuta al ritorno sui fornelli.
Già, perchè dopo aver trascorso qualche giorno in compagnia di una bella dose d'influenza la scorsa settimana, un vago senso di pesantezza allo stomaco mi era rimasto, e con esso un vago senso di allontanamento dai fornelli. Strano ma vero, cucinare dolci mi andava persino contro.
Per fortuna questo week end ho scoperto che si trattava solo di cosa passeggera, e con delizia e gioia della Scimmietta ho preparato:

Monoporzioni di mudcakes con curd all'arancia

ingredienti:
per le mudcakes;
-40 g di cioccolato fondente al 70%;
-100 g di cioccolato al latte di buona qualità;
-110 g di burro;
-55 g di uova (1 uovo medio);
-120 ml latte intero;
-190 g di zucchero semolato;
-80 g farina autolievitante;
-20 g farina 00;
q.b. di cannella in polvere e pimento;

per il curd;
-1 arancia;
-la scorza di 1/2 limone;
-50 g burro;
- 1 uovo intero;
- 1 tuorlo;
- 75 g di zucchero semolato;


Allora, iniziamo con le mudcakes; potete usare gli stampini che preferite, io vi consiglio uno stampo per muffins foderato con gli appositi pirottini, renderà molto più semplice lo sformarle.
Ok, per prima cosa accendiamo il forno, statico a 175°.
Poi scaldiamo il latte senza farlo bollire e sciogliamoci dentro i due cioccolati, mescolando fino a ottenere una bella crema omogenea e lucida.
Poi, montiamo il burro con lo zucchero prima con un cucchiaio di legno poi con una frusta elettrica, aggiungendo poi il composto di cioccolato un po' alla volta, poi le spezie, la cannella e il pimento (io ho messo mezzo cucchiaino di cannella e un quarto di pimento), e l'uovo.
Aggiungiamo quindi le farine miscelate tra loro e setacciate senza mescolare troppo, fermandoci appena sono state incorporate bene all'impasto.
Porzioniamo l'impasto nei pirottini (io per comodità uso un cucchiaio da gelatiere) e inforniamo lasciando cuocere per 25' - 30' a seconda del forno. Saranno pronti quando infilato uno stecchino al centro questo uscirà pulito.
Non temete quando vedrete che le cakes non crescono come i normali muffins, e anzi, la superficie si spacca tutta: è normale.. anzi, quella crosticina spezzettata e croccante sarà la loro maggior attrattiva...yumm!!

I nostri dolcetti sono già buoni così, ma perchè non renderli ancora migliori?
Prepariamo quindi il semplicissimo curd, per cui l'unica attenzione da avere sarà non farlo bollire per non stracciare le uova, non avendo farina all'interno si comporterà più come una crema inglese per intenderci. (a pensarci il curd è inglese...)
Grattugiamo la scorza dell arancia e metà di quella del limone, e mettiamole in un pentolino.
Poi, per recuperare più succo, peliamo a vivo l'arancia e, tagliata a tocchi, diamo una frullata veloce. Basterà passarla al colino, versando il succo nel pentolino dove abbiamo già messo le bucce degli agrumi, per recuperare più succo che con la classica spremitura. Aggiungiamo nel pentolino lo zucchero, l'uovo, il tuorlo e il burro, poi mettiamo il tutto su fuoco molto dolce e mescolando con una frusta iniziamo a cuocere. questo è l'unico passaggio in cui fare un po' di attenzione come dicevo prima. Se avete un termometro potete facilmente controllare che non vengano superati gli 85 gradi - calcolate però l'inerzia termica, e non toglietemi il pentolino dal fuoco quando siamo a 85°!!- , mentre ad occhio dovrete aspettare quando muovendo la frusta vedrete una reazione più 'cremosa' della superficie, e immergendo velocemente un ditino pulito, controllate quando lo vela - a quel punto è pronta per essere trasferita in una ciotola e, coperta con pellicola a contatto, fatta raffreddare.

Per il montaggio del dolce avete due semplici strade:

- Con la sac à poche siringate una dose di crema dentro ogni tortino, infilando la punta al centro e penetrando di uno o due cm, creando quindi dei piccoli cupcake.

- mettete della crema sul piattino, sformate la tortina dal pirottino e adagiatela con la base rivolta verso l'alto, colandovi poi sopra ancora un po' di crema.


Io ho scelto l'ultima opzione; vi lascio con la foto, e vi auguro buon appetito e buona domenica!!!!

4 commenti:

mammadeglialieni ha detto...

devono essere proprio buoni, belli cioccolatosi come piace a yuffie...mi viene la voglia di provarli, solo una domanda: la dose di zucchero è giusta?

noi si dovrebbe andare al cinema , yuffie vuole vedere hugo cabret, buona domenica!

dario ha detto...

adoro i mudcakes!!!!
questa versione è golosissima!!!!
complimeti e...slusrp!!!!

Jul e Mo ha detto...

@mamma degli alieni: ^^ Come dare torto a Yuffie...le cose cioccolatose sono un toccasana per l'animo! ho ricontrollato cos'avevo scritto, si, sono 190 g di zucchero. E' molto, lo so, ma pensa che nelle ricette che ho modificato in quella in cui c'era meno zucchero era 200g!! ^^ Credo serva a dare struttura avendo poca farina, oltre a formare la croccante crosticina...
Forse però si può tranquillamente scendere a 150, ti dico, già io sono sceso a 190 e sono venuti lo stesso..Buon film! Ciaoo!!

@Dario: grazie Ziodà! Noi le abbiamo assaggiate poche altre volte, ma devo dire che le mud cakes hanno il loro fascino... (e il loro buonissimo gusto di cioccolato!). Ciao, a presto!!

Donaflor ha detto...

una delizia unica questi mudcakes...e con la remina all'arancia, che adoro, sono uno spettacolo!
mi sono unita volentieri ai tuoi lettori e se ti va passa da me!
abbracci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...